menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raffica di furti di abbigliamento: tre colpi in una notte tra la città e la provincia

Nella sola notte di domenica i carabinieri sono intervenuti tre volte fra Padova, Abano e Limena. Gli autori di due colpi sono stati presi, per il terzo le indagini sono in corso

Tre episodi di furto nell'arco della stessa serata, tutti ai danni di negozi e con bottini di poche decine di euro. Questo il bilancio dei colpi messi a segno domenica tra Padova e la provincia.

Sarmeola di Rubano

Attorno alle 20.40 i carabinieri di Limena sono arrivati al centro commerciale Le Brentelle, dove la sicurezza aveva da poco fermato un 22enne sospettato di furto. Dopo i controlli effettuati dai militari è risultato che il ragazzo era uscito da uno dei negozi all'interno dello store di Sarmeola nascondendosi addosso diversi prodotti per il corpo e la cura della persona. Il valore della merce recuperata è di 109 euro e, dopo la riconsegna della refurtiva al negozio, il giovane è stato denunciato per furto.

Arcella

Pochi minuti dopo, alle 21, i carabinieri di Padova sono intervenuti in zona Arcella per un episodio analogo. Nel negozio Ovs di galleria San Carlo un altro 22enne è stato sorpreso mentre toglieva le placche antitaccheggio applicate ad alcuni capi di abbigliamento. Il ragazzo è stato adocchiato dai vigilanti privati del negozio dopo essere riuscito a rimuovere già diverse placchette e aver nascosto vestiti per circa 135 euro. All'arrivo dei militari il giovane è stato controllato: oltre ad avere con sè alcuni strumenti per rimuovere l'antitaccheggio dai capi, il 22enne tunisino è anche risultato irregolare in Italia ed è stato arrestato per furto aggravato.

Abano Terme

Nel corso della notte si è verificato un terzo colpo ad Abano Terme. Nel mirino dei ladri la Boutique Cinzia nella centralissima piazza della Repubblica. Ignoti hanno forzato una porta e si sono introdotti nel negozio, dove hanno rubato diversi capi di abbigliamento e accessori. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che indagano per risalire agli autori del furto, mentre il danno economico è ancora in fase di quantificazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento