menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva recuperata dai carabinieri di Padova

La refurtiva recuperata dai carabinieri di Padova

Furti in appartamento, centinaia di chiamate per riconoscere refurtiva

Dopo l'arresto dei tre albanesi autori di svariati colpi, i carabinieri della compagnia di Padova sono subissati di telefonate di cittadini vittime delle razzie delle scorse settimane che cercano i propri averi

Al ritmo anche di 15 abitazioni per notte, di colpi nelle ultime settimane ne avevano messi a segno parecchi. Tramite la refurtiva recuperata e in parte già restituita ai legittimi proprietari, i carabinieri della compagnia di Padova, che nel corso delle indagini avevano pure sventato una ventina di furti, sono riusciti ad attribuirne al trio per il momento solo 8.

VIDEO-INTERVISTA: Ladri strafottenti, preparavano i regali di Natale da portare ai familiari

A CACCIA DEGLI ORI RUBATI. Sono gli stessi derubati, a centinaia, già ben 200 a distanza di appena 24 ore dagli arresti, che stanno subissando di telefonate i militari dell'arma. Chiamano da tutta la provincia di Padova e da quelle limitrofe. Tra gli improperi di sfogo diretti ai predoni e i vivi complimenti per l'operazione messa a segno dai carabinieri, chiedono di poter vedere l'oro sequestrato con la speranza che tra il bottino recuperato ci possano essere anche i propri gioielli di famiglia.

RICETTATORI. Le indagini dei militari dell'arma euganea non sono concluse. Sono in corso approfondimenti per risalire alla filiera dei ricettatori che consentivano ai predoni di piazzare e rivendere velocemente la refurtiva per fare cassa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento