Furti ai bancomat dei centri commerciali del Triveneto: 6 arresti

La banda, composta da cinque uomini e una donna, tutti romeni, ha messo a segno 32 colpi, soprattutto a Padova, Vicenza, Ferrara, Rovigo e in Trentino

I primi tre componenti della banda erano stati colti sul fatto e catturati in provincia di Rovigo lo scorso 22 maggio. Sei in tutto gli appartenenti, cinque uomini e una donna, tutti romeni, intercettati dalla Squadra mobile della polizia di Trento, dopo due furti avvenuti nel capoluogo e a Rovereto, in due centri commerciali.

A GENNAIO: La banda dei centri commerciali incastrata dal navigatore satellitare

GLI ARRESTI. In totale sono 32 i colpi attribuiti all'organizzazione criminale, autrice di grossi furti ed effrazioni di bancomat in centri commerciali del Triveneto, soprattutto a Padova, Vicenza, Ferrara, Rovigo e in Trentino. L'operazione di polizia, denominata "Safes cut", ha portato a individuare tutti i componenti della banda, a parte uno. Gli altri due sono stati invece catturati in un blitz della Mobile di Trento, con i colleghi di Vicenza, Padova e Rovigo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento