rotate-mobile
Cronaca Piazze / Via Altinate

Ripreso tre volte a rubare da Coin, ci prova di nuovo ma ad attenderlo trova la polizia locale

Le telecamere avevano immortalato i tre furti avvenuti nei giorni precedenti e il personale del negozio aveva ormai memorizzato il suo volto. Quando è tornato è partito subito l'allarme

Nei giorni scorsi, aveva già derubato tre volte il negozio Coin in via Altinate a Padova. Lunedì, ci ha provato di nuovo, ma, questa volta, il personale non si è fatto cogliere impreparato.

FURTI RIPRESI DALLE TELECAMERE. Se, infatti, nei giorni precedenti, il ladro era riuscito ad occultare la merce, di nascosto dalle commesse, e ad oltrepassare le casse senza pagare, i suoi movimenti non erano però sfuggiti al sistema di videosorveglianza. Con l'aiuto delle immagini riprese dalle telecamere, il quarto tentativo di furto è stato facile da sventare e, soprattutto, appena entrato nel negozio, il volto del malvivente non è passato inosservato all'addetto alla clientela, che non ha smesso di tenerlo d'occhio, mentre il personale allertava la polizia locale.

IL QUARTO COLPO "SFUMA". Sul posto è intervenuta la Squadra Reati, che con le moto borghesi ha raggiunto via Altinate attendendo il ladro fuori dal punto vendita. All'uscita, l'uomo, identificato in I.M., romeno, 34 anni, senza fissa dimora, è stato trovato in possess, ancora una volta, di diversi articoli di profumeria rubati. I prodotti erano stati celati in una borsa schermata con della carta stagnola, in modo da non attivare l'impianto antitaccheggio.

ARRESTATO. Condotto negli uffici della polizia locale, gli agenti hanno accertato che I.M. si era impossessato, questa volta, di quattro profumi, per un valore totale di 270 euro. Contando anche i tre furti commessi nei giorni antecedenti, nello stesso negozio e con lo stesso modus operandi, l'ammontare della merce rubata è stato calcolato in 670 euro complessivi. Inoltre, l'uomo è risultato già noto per precedenti penali analoghi. Nei suoi confronti sono quindi scattate le manette. Martedì mattina, l'arrestato si è presentato davanti al giudice, che gli ha comminato la pena di 6 mesi di detenzione e il divieto di dimora a Padova.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripreso tre volte a rubare da Coin, ci prova di nuovo ma ad attenderlo trova la polizia locale

PadovaOggi è in caricamento