menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saccolongo e Rubano, furti e razzie Predoni assaltano ditte e bar

Ladri scatenati mercoledì notte: due aziende e una carrozzeria prese di mira in via Einaudi e Mattei del primo comune, più il bar Mazzini nell'omonima via nel secondo vicino paese. Nel bottino soldi e computer

Ad agire potrebbe essere stata la stessa banda di predoni, almeno in più d'uno dei quattro colpi messi a segno mercoledì notte a Saccolongo e nella vicina Rubano.

NOTTE DI RAZZIE. Nel primo comune, in via Mattei 18, ignoti sono penetrati forzando la porta antipanico secondaria all'interno della ditta Tsem, da dove hanno asportato 7 pc ed un monitor. Sempre a Saccolongo, in via Einaudi 27, nel mirino la Grafopress - già "visitata" lo scorso settembre - dove i ladri, entrati da una porta secondaria antipanico, hanno rubato innumerevoli lastre in alluminio da stampa, pc, portatili, hard disk, 6 pellicole da film, risme di carta e 240 euro in contanti. Nella stessa via, ma al civico 16, altra incursione alla carrozzeria Cannella&Zattarin, da dove sono state asportate varie parti di auto. Infine, a Rubano, in via Mazzini, dopo aver tagliato la saracinesca, ignoti sono penetrati all'interno del bar "Mazzini" per rubare una macchinetta cambiasoldi, sei cartoni di liquori, il cassettino del registratore di cassa contenente 50 euro e altro materiale. Su tutti i casi indagano i carabinieri.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento