menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva sequestrata dalla squadra mobile di Padova

La refurtiva sequestrata dalla squadra mobile di Padova

Furti nei negozi: fermati due predoni, la refurtiva nascosta in un appartamento

In manette due moldavi accusati di aver commesso svariati colpi. Le indagini sono partite da un controllo effettuato nell'ottobre scorso dalle Faine in corso Australia

La squadra mobile di Padova giovedì ha arrestato due moldavi A.I., 41enne e T.P. 45enne accusati di aver compiuto una serie di furti a danno di negozi d'auto. Le indagini sono partite da un controllo effettuato dalle Faine della polizia nell'ottobre scorso, in corso Australia. I due erano a bordo di una Opel Astra con targa francese con altre persone.

REFURTIVA IN UN APPARTAMENTO.

Al controllo si erano mostrati nervosi e questo aveva insospettito gli agenti che hanno iniziato a pedinarli. Uno dei due arrestati, era stato raggiunto da un provvedimento di espulsione che ha infranto nel momento in cui è stato sorpreso dagli agenti al mercato di Brusegana intento a compiere l'ennesimo furto. La perquisizione domiciliare in un appartamento di via don Guanella, ha portato al rinvenimento di diversa refurtiva: tute da moto, occhiali, una bicicletta del valore di mille euro, astucci in pelle e altro materiale.

Schermata 2017-12-01 alle 13.45.54-2

Schermata 2017-12-01 alle 13.45.41-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento