menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei due ladri mentre preleva con un bancomat rubato

Uno dei due ladri mentre preleva con un bancomat rubato

Ladri senza scrupoli, derubavano i malati di tumore negli ospedali

Nelle scorse ore, gli uomini del posto di polizia hanno denunciato una coppia di nomadi a Padova. In dicembre avrebbero derubato di 17mila euro una persona ricoverata al nosocomio; in ottobre, un infermiere

Una coppia di nomadi, moglie e marito, è stata denunciata, nelle scorse ore, dagli agenti del posto di polizia dell'ospedale di Padova. Entrambi residenti al campo di Zelarino, in provincia di Venezia, i due coniugi erano specializzati in furti all'interno dei reparti di Oncologia, dove si trovano ricoverati i pazienti malati di tumore. Proprio questi erano le loro principali vittime.

DERUBAVANO I MALATI DI TUMORE IN OSPEDALE. Ai due sono stati attribuiti due colpi messi a segno nel mese di dicembre ed ottobre: nel primo caso, la coppia era riuscita a prelevare ben 17mila euro dal bancomat di un paziente ricoverato a Padova; un paio di mesi prima, la stessa sorte era toccata ad un infermiere, derubato di 2.300 euro. Gli agenti del posto di polizia, al termine di un'attività investigativa, sono riusciti a stringere il cerchio attorno alla coppia di nomadi senza scrupoli, che aveva fatto dei pazienti indeboliti dalla malattia le proprie vittime predilette. I due sono stati infatti ripresi dalle telecamere di videosorveglianza delle banche da cui hanno tentato di prelevare dai bancomat rubati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento