menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dle tentato furto nel Vicentino

Il luogo dle tentato furto nel Vicentino

Specializzati in furti a negozi, colpi tra Padova e Vicenza: scontro con la polizia, agente ferito

Stavano per mettere a segno un furto al bar "La Sosta" di Bassano con un bottino di 1500 pacchetti di sigarette, caricato su un furgone rubato in un colpo precedente, avvenuto al Blue Fashion di Piombino Dese. Presi in flagrante alle volanti, un romeno è stato arrestato

È una banda specializzata in furti a negozi quella che, nella notte tra giovedì e venerdì, ha assalito il bar tabaccheria "La Sosta" in via Pio X a Bassano del Grappa (Vicenza). Il sospetto è praticamente una certezza per il commissariato di Bassano, che è intervenuto sul posto verso l'1.40, dopo che è scattato l'allarme. 

IL COLPO NEL PADOVANO. Gli agenti sono riusciti a intercettare i malviventi mentre stavano caricando la refurtiva su di un furgone rubato durante un colpo precedente, avvenuto al negozio Blue Fashion in via Palù a Piombino Dese. In quel frangente i ladri avevano sottratto anche dei capi d'abbigliamento. La polizia è certa si tratti di una banda collaudata e composta da romeni. Romeno è infatti il 27enne senza fissa dimora (iniziali P.C.) arrestato dalla polizia.

L'IRRUZIONE NELLA TABACCHERIA DI BASSANO. All'interno del bar sono entrati in tre. La dinamica del tentato furto è stata abbastanza laboriosa. I ladri si sono introdotti nell'appartamento vuoto sovrastante l'esercizio, spaccando una finestra e tentando poi di sfondare il muro di pietra confinante con il locale. Dopo alcuni vani tentativi, hanno quindi riepiegato sul piano b, rompendo la finestra del bagno del bar. 

L'INSEGUIMENTO. A quel punto è scattato l'allarme, ma i tre banditi hanno avuto comunque il tempo di mettere sul furgone la refurtiva: 1.500 pacchetti di sigarette e 2mila euro di monete sottratte dalle slot machine scassinate. Durante l'ultimo carico è arrivata però la polizia. Ne è scaturito un inseguimento all'esterno terminato a qualche via di distanza. Nella fuga i malviventi hanno anche saltato un muro con sopra i vetri di protezione, ferendosi alle mani. 

UN ARRESTO, DUE COMPLICI IN FUGA. Alla fine, il 27enne e un complice sono stati bloccati dalle forze dell'ordine, mentre il terzo componente della banda è riuscito a scappare. In seguito, i due malviventi fermati hanno ingaggiato una colluttazione nella quale un agente si è trovato in difficoltà; il collega è stato quindi costretto a lasciare l'uomo da lui bloccato per aiutare l'altro poliziotto, che ha riportato ferite guaribili in 10 giorni. Il romeno è stato arrestato e trasferito al carcere di San Pio X: dovrà rispondere di furto pluriaggravato e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento