menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva recuperata dai carabinieri di Vigodarzere

La refurtiva recuperata dai carabinieri di Vigodarzere

Predoni in fuga, fermati a Padova con ingente refurtiva al seguito

Un autocarro ed un auto sono state avvistate a Ponte di Brenta nel cuore della notte tra mercoledì e giovedì. A bordo tre uomini che sono stati controllati dai carabinieri di Vigodarzere e risultati essere autori di vari colpi nel Padovano

Nel cuore della notte tra mercoledì e giovedì, i carabinieri della compagnia di Vigodarzere hanno notato un autocarro ed un'auto Peugeot 106, con targa francese, sospetti. I due mezzi sono stati fermati allo svincolo della tangenziale nord, a Ponte di Brenta.

CONTROLLO. A bordo tre persone: I.F, 51enne, S.F., 27enne, e S.L, 24enne, tutti di origine romena, pregiudicati e senza fissa dimora in Italia. L'autocarro è risultato essere stato rubato qualche ora prima ad Anguillara Veneta. Da un controllo sui mezzi, i militari dell'Arma hanno rinvenuto un quantitativo ingente di materiale: due biciclette, ipod, monili in oro, pc, un ciclomotore, mobili e 36 chili di tubi di rame.

ARRESTI. Parte della refurtiva rinvenuta è risultata essere oggetto di un furto avvenuto a Vigonza il 10 ottobre scorso, in via Campolino, ed è stata pertanto restituita ai legittimi proprietari. I tre sono sono stati tratti in arresto per ricettazione in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento