menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti di smartphone, sgominata baby gang di minori padovani

L'ultimo tentato colpo domenica sera in via Umberto I. Tre studenti avevano sottratto un cellulare LG a un 18enne che però è riuscito a fermarli. Denunciati, potrebbero essere gli autori di altri furti simili

Un meccanismo ormai ben rodato, con un copione consolidato. Individuato il cellulare, rigorosamente smartphone di ultima generazione, il malcapitato proprietario viene avvicinato e, con la scusa di fare una telefonata urgente, conquistata la sua fiducia, uno dei componenti della baby gang si fa prestare il telefonino e quindi fugge con l'ambito bottino.

DENUNCIATI. Così è successo anche domenica sera in via Umberto I a Padova, dove i carabinieri della stazione di Prato della Valle hanno arrestato in flagranza tre studenti italiani minorenni residenti in città con l'accusa di furto con destrezza in concorso. Il trio aveva appena derubato un 18enne padovano di un cellulare di marca Lg. Nonostante il tentativo di fuga in bicicletta, sono stati bloccati tutti e tre e portati in caserma, dove sono stati raggiunti anche dai genitori, increduli. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario. Ulteriori accertamenti sono in corso in quanto non è escluso che i ragazzi si siano resi responsabili di altri furti simili registrati in città negli ultimi tempi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento