rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca

Non c'è pace per i supermercati. Raffica di furti tutti al femminile, 4 arresti e 2 denunce

Colpi sventati nei punti vendita di tutta la provincia e un ubriaco molesto che ha aggredito i carabinieri dopo aver infastidito i clienti. Le aspiranti ladre sono tutte donne

É di quattro arresti e due denunce il bilancio delle attività dei carabinieri collegate a piccoli reati commessi nei supermercati padovani nella sola giornata di mercoledì. Tre gli episodi di furto in altrettanti negozi ad Albignasego, Pontevigodarzere e Padova. A Conselve invece un ubriaco ha creato problemi ai clienti.

Albignasego

All'Interspar di Albignasego, all'interno del centro commerciale Ipercity, i militari sono riusciti a cogliere in flagranza e arrestare  una 30enne, che con la complicità di una ragazzina appena 16enne ha rubato alcuni capi di abbigliamento, del valore di circa 200 euro. Le due sono state accusate di furto aggravato in concorso dopo la segnalazione alle autorità da parte della sicurezza privata dello store.

Pontevigodarzere

Vicenda analoga poche ore dopo nel supermercato della stessa catena, stavolta a Pontevigodarzere. Alle 18 sono finite in manette altre due donne, una 27enne e una 25enne entrambe romene e senza fissa dimora. L'obiettivo del furto erano numerose bottiglie di alcolici, che le due hanno infilato in un grosso zaino che avevano tentato di schermare con del materiale metallico, sperando di eludere l'antitaccheggio. Tentativo fallito, perchè quando si sono avvicinate alle casse per uscire senza pagare l'allarme è scattato e la security le ha bloccate e trattenute fino all'arrivo dei carabinieri. Le giovani sono state arrestate e le bevande, circa 376 euro il valore complessivo, sono state restituite al negozio.

Padova

Se l'è invece cavata con una denuncia una 58enne italiana e residente a Padova, che ha provato senza successo a rubare dall'In's di piazza Mazzini alcuni generi alimentari. Modesta la refurtiva, alcune confezioni per una 40ina di euro totali, che la donna non è però riuscita a nascondere venendo sorpresa dagli addetti e successivamente denunciata dai carabinieri.

Conselve

All'Eurospar di Conselve la mobilitazione delle forze dell'ordine non è invece stata dovuta a un furto, ma alla presenza di un ubriaco molesto. Identificato in un 42enne marocchino, in Italia senza fissa dimora, l'uomo si è presentato al supermercato visibilmente alticcio. Diversi i clienti infastiditi, tanto che il direttore del punto vendita ha chiamato i militari perchè lo allontanassero. Al loro arrivo però lo straniero ha dato in escandescenze, prima insultandoli e poi cercando vanamente di colpirli. Placcato e tranquillizzato, è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale prima di essere portato in caserma per smaltire la sbronza e formalizzare le accuse.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non c'è pace per i supermercati. Raffica di furti tutti al femminile, 4 arresti e 2 denunce

PadovaOggi è in caricamento