menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'anello di fidanzamento rubato

L'anello di fidanzamento rubato

Forzano infissi blindati e rubano anello di fidanzamento: "Ricompensa a chi lo trova"

Il furto giovedì nel tardo pomeriggio in via Buccari a Padova, zona Arcella: ad essere derubata una coppia di giovani coniugi. Il marito lancia un appello su Facebook per ritrovare il gioiello: "Grande valore affettivo"

Uscire la mattina presto per andare al lavoro e rientrare in casa, alla sera, trovandosela svaligiata. E' la brutta esperienza capitata giovedì ad una coppia di giovani coniugi residente in via Buccari a Padova.

IL COLPO. I ladri, come spesso accade, sono entrati in azione nel tardo pomeriggio quando le prime ore di buio permettono ai predoni di agire con più disinvoltura. Sono saliti al primo piano della palazzina, dove si trovava l'appartamento, e dopo aver alzato le serrande blindate, sono riusciti ad introdursi all'interno. Un lavoro anche piuttosto lungo, rumoroso e meticoloso che però non ha spaventato i malviventi che, dopo aver controllato sommariamente il soggiorno e le altre stanze della casa, si sono diretti nella camera da letto dei due dove hanno svuotato comodini e mobili in cerca di beni di valore.

IL RACCONTO DEL PROPRIETARIO. Secondo quanto accertato dalle vittime di certo i ladri hanno svuotato tutti i contenitori contenenti i gioielli, rubando anche la bigiotteria, e portato via alcuni soldi da poco ritirati per sbrigare delle commissioni e custoditi nei cassetti. Ignorate, invece, macchine fotografiche e altri oggetti hi-tech. Un colpo, comunque, da migliaia di euro. Il proprietario racconta: "Hanno agito tardi. Noi siamo rincasati alle 19, alle 16 era passato davanti casa mio fratello con i cagnolini e la situazione era tranquilla. Quando siamo rientrati c'era una sedia davanti alla porta d'ingresso che bloccava il passaggio. Lì per lì pensavamo di essere stati maldestri noi a lasciarla in mezzo. Poi, all'apertura della porta abbiamo trovato la brutta sorpresa: la casa era a soqquadro, in salotto porte dei mobili aperte. In camera tutto buttato per terra sul pavimento. In tre ore i malviventi sono riusciti ad alzare le persiane a motore senza farsi sentire e a svaligiare tutto. Abbiamo chiesto agli altri inquilini se avessero visto qualcosa ma nessuno nella zona ha notato movimenti strani o sentito rumori sospetti".

LO SFOGO. Alle 19.30 sono accorsi i poliziotti che hanno effettuato il sopralluogo e che hanno consigliato ai due coniugi di installare un impianto d'allarme per scoraggiare i ladri. Il proprietario si sfoga amaro: "Ero abbastanza sicuro con le persiane blindate, e invece... Quello che più dispiace è che hanno portato via oggetti di valore affettivo: dall'anello di fidanzamento nostro, che mia moglie aveva dimenticato di prendere, come invece faceva di solito, a quello dei miei suoceri. Anzi se qualcuno dovesse trovare il nostro anello non esiti a contattarmi e verrà ricompensato. Quello che fa specie è che il nostro appartamento dà su una via trafficata, soprattutto da pedoni. Peccato che nessuno abbia notato nulla". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento