menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro e aggressore, tutto in poche ore: nei guai un giovane dell'Alta

Con l'aiuto di un complice si introduce in un'azienda di Galliera Veneta e ruba un portafoglio. Arrestato e subito scarcerato aggredisce il padre e scaglia a terra un carabiniere

Nottata all'insegna dell'illegalità per M.M., 24enne di San Martino di Lupari. Tutto nasce nella tarda serata di lunedì, quando il giovane, assieme ad un complice, si introduce all'interno del piazzale dell'azienda Simioni Distributori, a Galliera Veneta. I due, sottraggono un portafoglio da un'auto posteggiata.

ARRESTO. Sul posto giungono i carabinieri che notano i due predoni intenti a fuggire con il bottino. I militari raggiungono M.M., mentre il complice rieesce a far perdere le proprie tracce. Il 24enne è stato quindi arrestato e subito scarcerato dal momento che era incensurato. Poche ore più tardi il 24enne si è recato in caserma, senza un reale motivo, e le forze dell'ordine l'hanno riaccompagnato a casa.

RESISTENZA. Una volta raggiunta l'abitazione dei genitori, il ragazzo si è scagliato contro il padre, un carabiniere ha cercato di dividere i due ma è stato spinto a terra. A quel punto sono intervenuti i militari che hanno arrestato nuovamente il giovane, questa volta per resistenza a pubblico ufficiale. Il 24enne, martedì mattina, è stato processato per direttissima. Il giudice ha convalidato l'arresto ma è stato rimesso in libertà. L'udienza è stata fissata per il 22 gennaio prossimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento