Assalto al casello autostradale a colpi d'ascia: sventrate le casse automatiche

Martedì sera un commando di banditi ha puntato le casse del casello di Piacenza d'Adige rubando il denaro al loro interno. Avrebbero anche scagliato delle pietre contro le auto

Il casello autostradale di Piacenza d'Adige

Incappucciati, ascia alla mano, pronti a colpire. É andato a segno il colpo ai danni del casello lungo la A31 "Valdastico", ancora da quantificare il bottino.

Il colpo

L'assalto risale alle 22 di martedì, quando un gruppo di banditi ha divelto a colpi d'ascia due casse automatiche all'uscita dell'autostrada Valdastico a Piacenza d'Adige. Il commando è riuscito a trafugare il denaro contenuto all'interno, scappando poi attraverso i campi circostanti. Sul fatto indaga la polizia stradale di Legnago, impegnata nella caccia all'uomo. I banditi sarebbero stati coperti in volto da cappucci e sciarpe e, secondo quanto ricostruito, avrebbero anche lanciato dei sassi verso alcune automobili in transito per evitare che qualcuno si fermasse. Da chiarire anche quanti fossero i malviventi e se eventuali complici li attendessero in zona. Pesanti i danni al casello, che hanno costretto alla temporanea chiusura per consentire i rilievi e le riparazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Governo, decreto straordinario: Vo' "sigillata" per quindici giorni, non si potrà entrare o uscire

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

Torna su
PadovaOggi è in caricamento