Due furti in quartiere, colpiti un'azienda e un negozio: si cercano i responsabili

La zona Stanga nella giornata di giovedì è stata teatro di due colpi, uno alle prime ore del mattino ai danni di una società e l'altro in serata in un negozio, entrambi in via Venezia

Il Tigotà di via Venezia

La polizia sta lavorando per risalire all'identità dei responsabili dei due furti commessi giovedì in zona Stanga.

Furto in azienda

Un primo sopralluogo è stato eseguito nella sede di Technode Innovations & Consultin, ditta di consulenze informatiche con sede al civico 91 di via Venezia. Il passaggio dei ladri è stato scoperto al momento della riapertura, poco prima delle 9, e potrebbe risalire alle ore precedenti. La porta d'ingresso è stata forzata e dai locali sarebbe sparito un monitor.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fuga dal negozio

Qualche ora dopo gli agenti sono intervenuti poco lontano, al negozio Tigotà dove il personale aveva segnalato la fuga di un taccheggiatore. Una commessa aveva infatti notato un uomo che poco prima dagli scaffali aveva arraffato due confezioni di costosi profumi griffati. Aveva tentato di fermarlo chiamando tempestivamente il 113, ma il ladro era riuscito a fuggire in strada facendo perdere le sue tracce. Il bottino aveva un valore stimato di circa duecento euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • Boschi in fiamme sui Colli: nuovi focolai sul monte Solone, tornano in volo gli elicotteri

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: calano i ricoveri e aumentano i guariti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento