menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scopre i ladri nella sua rivendita, li insegue: una volta raggiunti viene preso a pugni

Quando ha visto i due malviventi intenti a rubare batterie esauste nel suo esercizio commerciale è salito sulla propria auto e si è messo all'inseguimento. All'altezza di Villafranca Padovana i due sono scesi dall'autocarro e per garantirsi la fuga l'hanno picchiato

Domenica pomeriggio, M.M., 71enne di Rubano, titolare di una concessionaria a Limena, sorprende due individui intenti a rubare delle batterie esauste all'interno della propria rivendita. L'uomo cerca quindi di fermare i malviventi. I due soggetti fuggono a bordo di un autocarro Citroen Berlingo e il 71enne sale sulla propria auto e si mette all'inseguimento.

PUGNO. All'altezza di Villafranca Padovana, i due malviventi abbandonano l'auto e per garantirsi la fuga sferrano un pugno al volto del 71enne. L'uomo a quel punto chiede l'intervento dei carabinieri che, arrivati sul posto, hanno sequestrato il mezzo utilizzato dai due malviventi e hanno attivato le indagini. Dei due ladri, nessuna traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento