rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Montegrotto Terme / Viale Stazione

Coppia di ladri di biciclette arrestata durante la tradizionale mostra mercato a Montegrotto

In manette sono finite 2 persone con svariati precedenti, una proprio per furti reiterati di bici

Non avevano fatto i conti con il dispositivo messo in campo da carabinieri e polizia locale per garantire una domenica di tranquillità a residenti e turisti in occasione della tradizionale manifestazione denominata "Montegrotto in fiore", svoltasi durante il weekend appena trascorso nel centro termale, i due malviventi che, domenica pomeriggio, sono stati arrestati poiché colti in flagranza di reato subito dopo aver rubato due biciclette parcheggiate nel centrale viale della Stazione.

L'ALLERTA. Inizialmente, i due sono stati visti da un passante allontanarsi a piedi, quasi "a braccetto", con due biciclette unite da una catena, verso il Duomo di Montegrotto. La curiosa scena è stata subito riferita ad un agente della polizia locale, in servizio poco distante, che a sua volta ha allertato la pattuglia dell’Arma presente in zona. I due giovani, privi di documenti a seguito, sono stati quindi bloccati dagli operanti ai quali hanno fornito una iniziale e inverosimile versione dei fatti, riferendo che le biciclette erano di loro proprietà e che avevano smarrito le chiavi della catena che le teneva unite.

LE BICICLETTE. Alla fine però, messi alle strette, i due malviventi hanno ammesso le proprie responsabilità: le due bici, una da uomo, marca Frera, modello Touring, ed una da donna, marca Daytona, del valore complessivo di 600 euro circa, erano state asportate da una rastrelliera all’esterno di una banca in viale Stazione a Montegrotto Terme. Le contestuali perquisizioni hanno consentito di rinvenire nelle tasche dei due ladri una pinza in ferro ed un cavalletto per bicicletta spezzato.

I VERI PROPRIETARI. È stata quindi rintracciata la coppia di coniugi, originaria di Battaglia Terme, proprietaria delle bici, che ha confermato di avere raggiunto il centro termale con le due ruote e di averle lasciate affiancate ed agganciate con una catena per recarsi, a piedi, verso l’esposizione florovivaistica. I mezzi sono stati quindi restituiti ai legittimi proprietari ed il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro.

GLI ARRESTI. I due malviventi, identificati dai militari sampietrini in A.G., 29enne di Selvazzano, e S.L.B., 31enne di origini siciliane, ma dimorante ad Este, già nella mattinata erano stati controllati da una pattuglia dei carabinieri in centro a Padova, perché notati in atteggiamento sospetto. Il siciliano era stato anche denunciato in stato di libertà per il reato di illecito porto di armi o oggetti atti ad offendere, essendo stato trovato in possesso di due coltelli della lunghezza di 28 e 36 centimetri.

LADRO "SERIALE". A.G., in particolare, risulta un ladro "seriale" di biciclette: da poco scarcerato, è stato arrestato per furto di biciclette dalle forze dell’ordine patavine in svariate occasioni negli ultimi due anni. S.L.B, invece, risulta gravato da diversi pregiudizi di polizia. Gli arrestati, trattenuti in camera di sicurezza, saranno giudicati stamane con il rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di ladri di biciclette arrestata durante la tradizionale mostra mercato a Montegrotto

PadovaOggi è in caricamento