Strappano il palo dalla strada per rubare la bici e prendono a calci e pugni il proprietario

Due giovani sono riusciti a rubare una bicicletta legata a un palo staccando quest'ultimo dal manto stradale. Rincorsi dal proprietario del veicolo, lo hanno picchiato per scappare

Hanno staccato un palo dalla strada per portare via la bici al quale era legata. E poi hanno preso a calci e pugni il legittimo proprietario che li ha rincorsi. 

I fatti

Era la serata di domenica 18 ottobre quando un uomo di origine filippina stava rincasando in via Arco Valaresso. Mentre prendeva le chiavi di casa ha notato due stranieri che cercavano di rubare la bici del suo vicino legata a un palo. I due hanno strappato il palo dal manto stradale proprio mentre l’uomo chiamava il vicino allertandolo di ciò che stava accadendo. Il proprietario della bici è partito a caccia dei ladri con il suocero e quando li ha intercettati in piazza delle Erbe è iniziata una colluttazione. A forza di calci e pugni i due giovani sono riusciti a scappare. Il derubato ha chiamato la polizia dando una descrizione dettagliata dei ladri e la pattuglia ha fermato uno dei due. Il ragazzo si è dichiarato minorenne ma una veloce ricerca nella banca dati ha fatto emergere la bugia: il 18enne aveva già compiuto dei reati. È stato arrestato per rapina e denunciato per false attestazioni sulla propria identità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

  • Statale 47 paralizzata da un incidente: coinvolti tre camion e un'auto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento