menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raffica di furti a Padova tra bar, cantine e cantieri: 2 colpi riescono

Ladri a bocca asciutta, domenica notte, al Cafè Noir in via Uruguay a Padova e all'azienda Hamelin di corso Stati Uniti. A segno i tentativi al cantiere edile di via Tassinari e negli scantinati di via Fusinato

Raffica di furti a Padova, nella notte tra domenica e lunedì. Nel mirino, un bar, una ditta, un cantiere edile e le cantine di un condominio, anche se, nei primi due casi, la refurtiva è stata nulla o quasi.

RUBATA PUNTA DELL'ESCAVATORE. Dal cantiere edile, in via Tassinari, di proprietà della "Iveco Group" di Cessalto, nel Trevigiano, è sparita la punta in acciaio di un escavatore, dal peso di 100 chili e dal valore presunto di circa 2mila euro. Sul posto sono arrivati i carabinieri nella prima mattinata.

SPARITE CANNE DA PESCA. I militari sono intervenuti anche in via Fusinato, nelle cantine di un condominio. La segnalazione è arrivata alle 12.45. Cinque porte sono state forzate nella notte. I banditi hanno asportato canne da pesca per un valore di circa mille euro. Da quantificare l'ammontare complessivo dei danni, non coperti da assicurazione.

FURTO DA 30 EURO. Volanti, lunedì mattina, in via Uruguay a Padova, al Cafè Noir, per un sopralluogo di furto. Ignoti, nella notte tra domenica e lunedì, hanno forzato la porta finestra del locale e asportato il cassetto del registratore di cassa. All'interno c'erano appena 30 euro, anche se, per i proprietari, sarà necessario provvedere anche alla riparazione degli infissi danneggiati dai banditi.

COLPO FALLITO. Ladri anche in corso Stati Uniti, alla ditta Hamelin, dove è stato segnalato un tentativo di intrusione, all'una circa. I titolari dell'azienda hanno riscontrato, anche in questo caso, una forzatura alla porta finestra, tuttavia, all'interno, sembrerebbe non mancare nulla all'appello. Sono in corso le indagini da parte della polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento