rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca San Carlo / Via Guido Reni

Sorpreso a rubare in casa, tenta di infilzare i carabinieri con un paio di forbici: arrestato

Ha fatto di tutto per non farsi prendere, arrivando a farsi del male. Ma alla fine sono scattate le manette per il 18enne che ha tentato di rubare gioielli da una casa

Sorpreso dai carabinieri a rubare in una casa, il ladro ha cercato di infilzare i militari con delle forbici. È stato arrestato.

Il fatto

Era la notte tra domenica 26 e lunedì 27 settembre. Un 18enne tunisino, senza fissa dimora, ha rotto la porta finestra di una casa in via Reni, dove abita un 62enne. Una volta entrato ha scollegato l’antifurto al primo piano, danneggiando tutto l’impianto di alimentazione. Quando sono arrivati i carabinieri, il 18enne si è spaventato: ha preso un paio di forbici e ha cercato di colpirli. Ha fatto di tutto per non farsi prendere tanto da fare male a sé stesso (7 giorni di prognosi) e ai carabinieri che comunque sono riusciti ad ammanettarlo. Addosso aveva diversi gioielli, restituiti al proprietario. È accusato di furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare in casa, tenta di infilzare i carabinieri con un paio di forbici: arrestato

PadovaOggi è in caricamento