menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La banca Carige di Piove di Sacco

La banca Carige di Piove di Sacco

Bancario "infedele" arraffa i preziosi da una cassetta di sicurezza: denunciato

Un correntista nota un ammanco dal suo deposito e sporge denuncia ai carabinieri che, dopo una serrata attività d'indagine sono risaliti al ladro, un impiegato della banca Carige di Piove di Sacco dove erano stati rilevati i fatti nel luglio 2014

Un artigiano del Piovese, nel luglio 2014, aveva depositato nella cassetta di sicurezza della sua banca, la Carige di Piove di Sacco, orologi e monili in oro per un valore di 72mila euro circa. Qualche mese più tardi, il correntista si è reso conto che erano spariti alcuni preziosi e, insospettito dalla cosa, ha denunciato il fatto ai carabinieri.

PREZIOSI IN CASA. È scattata dunque un'attività di indagine che, a distanza di un anno e mezzo, ha permesso di identificare il ladro: un bancario, G.P., 50enne residente nella provincia di Venezia e impegato nella filiale dove era stato rilevato l'ammanco. Da una perquisizione effettuata nella sua abitazione, i militari hanno rinvenuto due anelli in oro giallo con pietre e rubini ed un orologio Rolex Daytona. L'uomo è stato denunciato per furto aggravato e sospeso dal servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento