menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto in psichiatria al Sant'Antonio, ruba cellulare ad un altro paziente "per rivenderlo"

Un 21enne ungherese, già noto ai carabinieri per fatti analoghi, è stato accusato da un paziente padovano di avergli sottratto il telefono. Scoperto ha confessato di volerci ricavare denaro

Furto nel reparto di psichiatria dell'ospedale Sant'Antonio di Padova.


ARRESTI. A finire in manette mercoledì pomeriggio un 21enne di origine ungherese ricoverato nella struttura: il giovane è stato denunciato da un altro paziente, padovano, che lo ha accusato di avergli sottratto il telefono cellulare. In effetti a seguito delle indagini dei militari, il 21enne è stato incastrato ma, nonostante questo, si è rifiutato di consegnare spontaneamente il telefono al proprietario. Come giustificazione del furto ha detto di averlo fatto per poterlo rivendere e ricavarci del denaro. E' stato arrestato: era già noto alle forze dell'ordine per precedenti analoghi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento