menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi a rubare cosmetici da Coin durante la ressa degli ultimi acquisti di Natale: tre arresti

Dopo aver arraffato la merce, profumi e creme da viso per un valore di circa 400 euro, sono usciti dal negozio di via Altinate e si sono dati alla fuga. A fermarli gli agenti della locale che hanno provveduto all'arresto. Si tratta di due uomini e una donna cinesi

Nel pomeriggio di giovedì, all’interno del negozio Coin di via Altinate a Padova, gli addetti alla sicurezza hanno notato i movimenti sospetti di tre persone, due uomini e una donna, di origine asiatica.  Due di loro, un uomo e la donna erano vestiti in maniera elegante, mentre il secondo uomo era vestito in maniera trasandata e si manteneva ad una certa distanza dai primi due, che esaminavano gli espositori dei prodotti di bellezza. Una volta controllata la posizione degli uomini della sicurezza i due asiatici più eleganti hanno fatto un cenno col capo al complice indicandogli cosa rubare. L’uomo si è quindi avvicinato all’espositore e rapidamente ha nascosto sotto al giaccone il prodotto indicato. A quel punto la vigilanza ha chiesto l'intervento della polizia locale.

LA FUGA.

Le tre persone sono uscite dal negozio separandosi: l’uomo e la donna vestiti elegantemente si sono diretti verso riviera Ponti Romani, il terzo uomo, con la refurtiva verso via Cassan.  Gli agenti insieme al personale della sicurezza di Coin li hanno immediatamente seguiti. I tre si sono ritrovati davanti ai giardini dell’Arena dove l’uomo che aveva materialmente compiuto il furto ha iniziato a consegnare agli altri due la merce rubata. A questo punto tutti sono stati bloccati dagli agenti e portati al comando.

ARRESTATI.

L’uomo e la donna che hanno “commissionato” il furto sono stati identificati: D.W., 39enne di nazionalità cinese ma residente a Piazzola sul Brenta e Z.X., 34enne anche lei cinese residente a Montecchio Maggiore (Vicenza). Identificato anche il loro complice Z.Y.D. 49enne cinese in Italia senza fissa dimora: dalla sua perquisizione sono stati recuperati profumi e creme da viso per un valore di circa 400 euro, risultati rubati al negozio Coin. D.W era in possesso di 1.585 euro in banconote mentre la sua complice aveva con sé altri 600 euro. Tutti e tre sono arrestati e trattenuti nelle cella di sicurezza del comando su disposizione del pm di turno, in attesa del processo per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento