menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due coppie di ladri tentano due furti sfruttando il favore delle tenebre: tutti arrestati

Il primo furto è andato in scena in un negozio del centro storico cittadino mentre il secondo ha coinvolto un'auto in sosta in zona Stanga. Tutti e quattro i ladri sono stati arrestati in flagranza

Due furti a distanza di poche ore compiuti con il favore del buio. La prima coppia ha preso di mira il negozio Coin di via Altinate mentre la seconda coppia di ladri ha preferito rubare da un’auto parcheggiata in via del Pescarotto.

Coin

La sera di domenica 14 febbraio il negozio stava per chiudere. Due romeni di 23 e 20 anni residenti a Padova si aggiravano tra i corridoi del punto vendita, fingendo di scegliere dei vestiti. Il personale della sorveglianza, però, li hanno sorpresi con degli abiti non pagati nascosti sotto i loro, per un totale di 250 euro. I carabinieri del Nor sezione Radiomobile hanno arrestato i due ragazzi per tentato furto aggravato e i vestiti sono stati restituiti al direttore del negozio.

L’auto

Più tardi, durante la notte, i carabinieri hanno effettuato un altro arresto in flagranza per tentato furto in concorso. Questa volta i due colpevoli sono un 30enne marocchino pregiudicato e senza fissa dimora, e un 34enne tunisino anch’egli pregiudicato e senza fissa dimora. I due sono stati sorpresi durante un pattugliamento dei carabinieri proprio mentre rompevano il vetro di un’auto parcheggiata in via del Pescarotto. Hanno usato una staffa di metallo e l’obiettivo erano gli oggetti custoditi all’interno del mezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Este: esplode bombola di gas, un uomo ferito gravemente

  • Cronaca

    Auto investe pedone: la vittima è deceduta

  • Sport

    Cittadella, a Empoli è 1 a 1

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento