Da due anni ruba corrente elettrica per 6mila euro: arrestato 34enne

In manette, ma rimesso subito in libertà dal tribunale di Rovigo, dovrà rispondere di furto aggravato commesso dalla sua abitazione a Merlara. Si tratta di un marocchino con precedenti per reati contro il patrimonio

Dal gennaio 2013 avrebbe consumato 6mila euro di energia elettrica, allacciandosi abusivamente alla rete di fornitura gestita dall'Enel dalla propria abitazione a Merlara, nella Bassa padovana.

L'ARRESTO. Effettuate le dovute verifiche con il personale tecnico dell'Enel, mercoledì mattina, i carabinieri della stazione di Casale di Scodosia hanno arrestato, per furto aggravato, il responsabile: Ben Hicham B., 34enne marocchino con precedenti per reati contro il patrimonio. Il tribunale di Rovigo lo ha già rimesso in libertà.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento