Cronaca San Carlo / Via Guido Reni

Razziato studio dentistico, colpo da 30mila euro in via Reni all'Arcella

I ladri hanno preso di mira l'ambulatorio "Veclani". Il titolare ha denunciato ai carabinieri la sparizione di attrezzi del mestiere e svariati farmaci per un bottino da svariate migliaia di euro. Indagini in corso

Lo studio dentistico

Dentisti nel mirino. Un altro ambulatorio odontoiatrico è divenuto preda dei ladri. L'ultimo episodio, nelle scorse ore, in via Guido Reni a Padova, allo studio "Veclani".

FURTO ALLO STUDIO DENTISTICO. Il furto è stato denunciato lunedì alle 14.10 dal titolare dello studio, che ha riferito ai carabinieri di essere stato derubato di attrezzatura varia e di medicinali per un valore complessivo di circa 30mila euro. Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Prato della Valle. I banditi, per entrare, hanno forzato una porta finestra al primo piano. Sono in corso le indagini.

DENTISTI NEL MIRINO. Nella notte tra giovedì e venerdì era stato svaligiato lo studio "Metelli" di via Crescini. Circa dieci giorni prima era toccato all'ambulatorio di via Giovanni D'Alemagna all'Arcella. In quest'ultimo caso i banditi avevano racimolato un bottino da 100mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razziato studio dentistico, colpo da 30mila euro in via Reni all'Arcella

PadovaOggi è in caricamento