Tentano il colpo all'area di servizio ma vengono disturbati, ladri in fuga

Hanno forzato il dispositivo del self service ma non sono riusciti a completare portare a termire il furto perchè infastiditi dall'arrivo della pattuglia sul posto

Il distributore Eni di corso Primo maggio, a Padova

Ignoti, nella notte tra domenica e lunedì, hanno tentato di forzare il dispositivo self service dell'area di servizio Eni di corso Primo maggio, a Padova. Una pattuglia della squadra Volanti si è precipitata sul posto e, al suo arrivo, ha notato delle sagome allontanarsi nel terreno agricolo che delimita il distributore.

LADRI IN FUGA. Nonostante i poliziotti abbiano inseguito a piedi i malviventi, non sono riusciti a fermarli ma è stato rinvenuto un flessibile, probabilmente utilizzato per aprire l'accettatore delle banconote, abbandonato durante la fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento