Cronaca Bassanello / Via Chiesa Vecchia

Sembrava spazzatura in un fosso, era refurtiva: colpo alla Agribene

La polizia ha scoperto il materiale nascosto in un canale di via Brunetta: all'interno una ventina di oggetti tra motoseghe e decespugliatori rubati nella vicina azienda

La ditta Agribene

Hanno tagliato la grata di un’entrata secondaria della ditta "Agribene" di via Chiesa Vecchia a Voltabarozzo e sono riusciti a rastrellare quanti più oggetti trovavano. Il colpo dei ladri nelle scorse ore.

FURTO E REFURTIVA. Dopo aver sottratto il malloppo, i malviventi hanno nascosto la refurtiva a due passi dall’azienda all’interno di un canale di via Brunetta. Domenica mattina alcuni passanti hanno telefonato alla polizia pensando si trattasse di spazzatura e quindi di un atto vandalico, ma quando sono arrivati sul posto hanno scoperto che si trattava di materiale rubato nell’azienda. Ben occultato da alcuni sacchi e dai cespugli c’erano 18 motoseghe usate, due nuove e un decespugliatore nuovo. Materiale del valore di diverse centinaia di euro abbandonato dai ladri che probabilmente sono stati disturbati da qualche rumore e sono fuggiti con pochi altri oggetti. Sul fatto stanno indagando gli agenti. La ditta "Agribene" è stata svaligiata dai ladri anche nello scorso marzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sembrava spazzatura in un fosso, era refurtiva: colpo alla Agribene

PadovaOggi è in caricamento