menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ecocentro

L'ecocentro

Ecocentro Piove nel mirino dei ladri In due presi con le mani nel sacco

Due marocchini, di 58 e 32 anni, sono stati sorpresi, sabato sera, nel tentativo di asportare materiale elettronico in disuso dalla struttura, già più volte razziata, di via Fiumicello: entrambi sono stati arrestati

Negli ultimi tempi, all'ecocentro comunale di via Fiumicello a Piove di Sacco si erano verificati degli inspiegabili ammanchi di materiale elettrico e in rame. Dei furti era stata messa al corrente la stazione locale dei carabinieri, che, attorno alle 21.30 di sabato sera, ha sorpreso due individui con le mani nel sacco.

IL FURTO. Si tratta di due marocchini di 58 e 32 anni, A.N. e E.I, del posto, entrambi travisati e con guanti. I militari stavano perlustrando la zona, quando li hanno notati all'interno dell'ecocentro. Avevano tagliato la rete perimetrale con una tronchesina che, successivamente, è stata trovata addosso ad uno dei due, insieme alla refurtiva, interamente restituita ai legittimi proprietari, fatta di materiale elettronico e batterie in disuso, per un valore di svariate migliaia di euro.

L'ARRESTO. I due stranieri, colti in flagranza di reato, sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato in concorso. Lunedì l'udienza di convalida. Il più giovane è stato trattenuto in camera di sicurezza, mentre l'altro si trova ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento