Cronaca

Rubano l'escavatore per sradicare la colonnina del self service del benzinaio: il colpo fallisce

È successo nella notte tra martedì 30 giugno e mercoledì primo luglio ad Abano Terme: è caccia ai ladri che hanno danneggiato il distributore mettendo fuori uso l'intero impianto

Carabinieri sul luogo del tentato colpo

Prima hanno rubato un escavatore e poi hanno cercato di sradicare la colonnina che si utilizza per il pagamento di una pompa di benzina ad Abano Terme.

I fatti

Un gruppo di ladri, la cui identità è ancora ignota, nella notte tra martedì 30 giugno e mercoledì primo luglio si è introdotto all’interno della ditta Carraro Franco srl di Abano Terme e ha rubato un escavatore che sarebbe dovuto servire per mettere in atto un altro colpo: i malviventi, infatti, si sono diretti all’area di servizio Q8 Easy di via dei Colli 31 ad Abano Terme e hanno cercato di sradicare da terra la colonnina presso la quale le persone effettuano il pagamento della benzina a self service. Dopo diversi tentativi falliti, però, si sono arresi e allontanati.

Colonnina

Il gestore dell’area di servizio ha dovuto temporaneamente chiudere la pompa di benzina perché i danni provocati nella notte sono ingenti e hanno messo completamente fuori servizio l’impianto. I carabinieri di Abano Terme stanno indagando per capire chi siano i responsabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano l'escavatore per sradicare la colonnina del self service del benzinaio: il colpo fallisce

PadovaOggi è in caricamento