menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba un furgone, fuga rocambolesca ma poi la polizia lo arresta in un campo

In manette un 56enne pluripregiudicato, Giovanni T. Il furto in via Montà. L'inseguimento della squadra volanti da via del Plebiscito a via Tevere. Quindi la continuazione a piedi in un campo di mais e, dopo ore, l'arresto

Fuga rocambolesca - finita poi male - ieri pomeriggio, per un ladro con, alle calcagna, gli agenti della squadra volanti di Padova.

IL FURTO. Protagonista il 56enne pluripregiudicato Giovanni T. L’uomo ha rubato dal parcheggio di una ditta in via Montà a Padova un furgone che i proprietari stavano caricando con materiale da lavoro, fuggendo in direzione di via del Plebiscito. Ad attenderlo lungo la strada, però, c’erano le pattuglie della questura di Padova, prontamente inviate sul posto dalla centrale operativa.

Giovanni T-2L'INSEGUIMENTO. Il ladro ha più volte cercato di mandare fuori strada gli agenti, costretti a manovre di emergenza per evitare l’impatto con il folle. Lungo via Tevere, dopo aver perso il controllo del furgone, lo ha abbandonato per proseguire a piedi la sua corsa disperata, in mezzo ai campi di granturco.

LE RICERCHE NEL CAMPO. Fino a sera, gli uomini della questura con le squadre cinofili e dalla polizia stradale hanno proseguito le ricerche, conclusesi a buon fine. Complice il gran caldo e l’incessante presenza degli agenti, il ladro per qualche istante ha abbandonato il campo dove si era rifugiato, consentendo ai poliziotti di individuarlo e arrestarlo. Il 56enne sarà giudicato per direttissima.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento