menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba gasolio dai tir in sosta lungo l'autostrada A4: la polizia stradale lo arresta

Nei guai è finito un cittadino romeno arrestato: altri due complici sono riusciti a fuggire, facendo perdere le proprie tracce. La tecnica utilizzata è collaudata

Tra i fenomeni più ricorrenti lungo la rete autostradale c'è quello dei furti di carburante dai tir in sosta notturna nelle aree di servizio o nelle piazzole dedicate. Il modo più comune per colpire il colpo è quello di posizionare un autocarro di piccole dimensioni dietro o davanti a un veicolo industriale e dopo aver forzato il tappo del serbatoio attraverso una pompa elettrica e un tubo di gomma, travasare il carburante in un contenitore posizionato sul veicolo più piccolo.

I furti

Certi camion col doppio serbatoio possono contenere anche 800 litri di gasolio per questo l'attenzione delle pattuglie nelle ore notturne si concentra sul verificare quando due mezzi in sosta siano troppo vicini. Lo scorso fine settimana nel tratto Padova-Grisignano all'altezza di Mestrino è stato sorpreso e ammanettato Romeo Emanuel Amuzan, 40 anni romeno in Italia senza fissa dimora, mentre insieme ad altri due complici che poi sono scappati, stava travasando gasolio da un autoarticolato croato in sosta. Qualche chilometro più avanti gli operatori del comandante Gianfranco Martorano hanno trovato, oltre il casello di Padova Ovest, un altro autoarticolato con tappo di serbatoio forzato con un ammanco di circa 400 litri di carburante. Dopo la direttissima l'arrestato ha patteggiato ed è stato condannato a 8 mesi di reclusione con la pena sospesa. Il furgone utilizzato per commettere il furto è stato confiscato.

Furuto gasolio 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento