Fora uno pneumatico, derubato degli incassi delle slot machine

Vittima un 41enne trevigiano che lavora per un'azienda di videopoker. Il furto a Polverara, dove l'uomo si è fermato per controllare l'auto. In quel frangente il ladro gli ha sottratto la valigetta con dentro quasi 8mila euro

Quattro episodi simili negli ultimi quattro mesi. L'ultimo in ordine di tempo domenica in via Volparo a Polverara, dove un addetto alla riscossione degli incassi delle slot machine è rimasto vittima di un furto con destrezza.

8MILA EURO DI BOTTINO. I precedenti più recenti risalgono allo scorso dicembre a Rubano, al 13 gennaio a Piove di Sacco e al 22 gennaio a Sarmeola. Una preoccupante escalation criminale che ieri ha avuto per vittima un 42enne trevigiano di Paese, O.B. le sue iniziali, dipendente di una ditta della Marca che gestisce videogiochi nei locali. L'uomo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Piove di Sacco, stava effettuando un giro di riscossione nei bar della zona del Piovese quando si è fermato in auto per controllare uno pneumatico che si era appena forato. A questo punto è entrato in scena il ladro che si è impossessato della valigetta con dentro quasi 8mila euro in contanti, nessun contatto fisico con il trevigiano, e subito la fuga con uno o più complici a bordo di un'auto. Gli inquirenti non escludono che il foro agli pneumatici rientrasse nel piano dei malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Auto a fuoco mentre percorre la tangenziale: paura e traffico in corso Australia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento