Non c'è pace per l'azienda: secondo furto-fotocopia in un mese. Il bottino è ingente

Ladri in azione per la seconda volta in cinque settimane in una ditta di Camposampiero. Le analogie fanno pensare alla stessa mano e al furto su commissione. Danni per 20mila euro

Dei motori nautici Yamaha simili a quelli spariti da Camposampiero (foto: archivio)

Impossibile non fare caso alla analogie dei due furti che tra novembre e dicembre hanno colpito la Seaworld Snc di via Ippolito Nievo a Camposampiero, specializzata nella vendita di barche e attrezzi per la nautica.

Il furto

Due colpi messi a segno di notte, squarciando la recinzione ma soprattutto puntando a qualcosa di molto particolare: i motori di alcune imbarcazioni. E se la prima volta si era trattato di un caso isolato, con il secondo raid all'alba di mercoledì il sospetto del furto su commissione si concretizza. É stato lo stesso titolare a presentarsi in caserma, ancora una volta, mercoledì mattina. Ai carabinieri ha spiegato di aver trovato le tracce del passaggio dei ladri che, tra le 4 e le 5, hanno divelto la recinzione sul retro del capannone. Raggiunto il piazzale hanno staccato dalle imbarcazioni tre motori nautici Yamaha, del valore complessivo di circa 20mila euro. Un lavoro accurato, eseguito con precisione e senza che alcuno riuscisse a notare i banditi in azione. Pochi i dubbi che si trattasse di più persone e che, per portare via il bottino, siano arrivati e fuggiti a bordo di un furgone o di un mezzo voluminoso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il precedente

I carabinieri, eseguito il sopralluogo, hanno dato il via alle indagini. Indagini che si collegano a quelle già aperte lo scorso 10 novembre, quando la Seaworld fu protagonista di un fatto analogo. Quella notte erano infatti spariti in modo del tutto identico altri tre motori attaccati alle barche parcheggiate, di marca Suzuki.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento