L'oro rosso che fa gola: dal deposito spariscono 30mila euro di rame

Furto notturno nella zona industriale del capoluogo, dove dal capannone di una ditta sono stati rubati materiali in rame. La polizia indaga per rintracciare i responsabili

(foto: archivio)

I ladri tornano a colpire e tornano a puntare al rame con un nuovo colpo a distanza di tre giorni dal precedente.

Il colpo

Il furto risale alla notte tra giovedì e venerdì ed è stato scoperto solo la mattina successiva da alcuni operai che hanno raggiunto un capannone di via Inghilterra, nella zona industriale di Padova. Nel deposito l'ammanco era evidente: bobine e altre componenti del pregiato metallo erano sparite, per un valore stimati di circa 30mila euro. Un colpo da professionisti e forse su commissione, dal momento che null'altro sarebbe stato trafugato. Con tutta probabilità ad agire sono state diverse persone,munite senza dubbio di un veicolo voluminoso per caricarvi la refurtiva. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra volante e della Squadra mobile della questura, che stanno vagliando anche gli impianti di videosorveglianza per tentare di risalire ai responsabili. A inizio settimana il rame era stato l'obiettivo del furto consumato nottetempo ai danni della sede dell'Oic alla Mandria, dove erano state asportate grondaie e altre profilature esterne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento