Cronaca Stazione / Via Niccolò Tommaseo

Razzia notturna nello studio legale: spariscono anche le macchine del caffè

La notte tra martedì e mercoledì la sede di un ufficio poco lontano dalla stazione ferroviaria è stata presa di mira dai ladri che hanno fatto incetta di materiale elettronico

(foto: archivio)

Non soltanto computer e stampanti. Anche le macchine per il caffè espresso hanno fatto gola ai delinquenti che tra martedì e mercoledì hanno messo a segno un'effrazione in via Niccolò Tommaseo.

Il furto

Obiettivo del raid è stato l'appartamento all'interno di una palazzina dove ha sede uno studio legale. Approfittando della chiusura e con il favore del buio i ladri sono riusciti a introdursi fino all'interno dei locali facendo man bassa dei pochi oggetti di valore che si trovavano all'interno. Le tracce del loro passaggio sono state scoperte solo la mattina seguente quando sul posto è poi stato richiesto l'intervento di una pattuglia dei carabinieri. Durante il sopralluogo si è appurata la sparizione di due computer e di una stampante, oltre a quella di due macchine per il caffè. Il valore complessivo della refurtiva è ancora in fase di quantificazione. Sono invece in corso le indagini a cura del Nucleo radiomobile per risalire all'identità dei responsabili anche grazie alle immagini registrate dai circuiti di videosorveglianza della zona. Poche ore prima, martedì sera, due uomini italiani erano stati denunciati dopo essere stati scoperti a rubare in un negozio di articoli di telefonia distante appena qualche centinaio di metri da via Tommaseo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzia notturna nello studio legale: spariscono anche le macchine del caffè

PadovaOggi è in caricamento