menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro in fuga col passeggino e la bambina di tre anni alla Guizza

L'uomo, un 26enne giostraio, residente a Legnaro, è stato inseguito dal titolare del negozio Quello Giusto. Intercettato dalla polizia, è stato trovato in possesso di attrezzi da scasso e refurtiva rubata all'Ipercity

Ladro in fuga col passeggino e la bimba di tre anni. È accaduto venerdì pomeriggio a Padova.

LADRO  IN FUGA COL PASSEGGINO. Una pattuglia della polizia è stata fermata in via Diano da un passante. L'uomo aveva appena notato un signore correre inseguendo un ladro. La polizia, in strada Battaglia, ha intercettato l'inseguitore: si tratta del titolare del negozio "Quello giusto", dove, poco prima, un giovane, con una carrozzina e dentro un bambino piccolo, aveva rubato due paia di scarpe. Il ladro è stato scovato dagli agenti poco dopo. Aveva cercato rifugio nel piazzale di una fabbrica siderurgica. Sottoposto ai controlli, è emerso che, in una tasca, custodiva una calamita per staccare le placche antitaccheggio. Le scarpe, le aveva abbandonate poco prima in mezzo alla strada.

L'ARRESTO. Il giovane, D.M., 26 anni, giostraio, residente a Legnaro, è stato arrestato per furto aggravato, ricettazione e possesso di attrezzi da scasso. Si tratta di un giostraio. Nella macchina, perquisita, sono stati trovati un tronchesino, una pinza, un attrezzo per sbloccare le cassette di sicurezza, nonché abbigliamento sportivo per 500 euro e alimenti per altri 100. L'intera refurtiva era stata sottratta all'Ipercity (i vestiti allo "Sportler" all'interno del centro commerciale).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento