Cronaca Via Carrubbio

Ruba portafogli e cellulari a tre ventenni mentre sono in piscina: arrestato dai carabinieri

I militari sono intervenuti alla Amatori Nuoto di Monselice su indicazione dei titolari e hanno ammanettato un ladro di 25 anni pregiudicato di Rovigo trovato con la refurtiva

Si è furtivamente introdotto all'interno della piscina Amatori Nuoto di Monselice ed è riuscito a rubare effetti personali e cellulari di tre giovani che si stavano godendo alcune ore di relax. L'uomo, dopo aver compiuto il ladrocinio, è scappato ma è stato intercettato da una gazzella dei carabinieri della compagnia di Abano Terme che l'hanno arrestato.

Pregiudiciato

L'episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di lunedì in via Carrubbio dove i militari sono riusciti ad ammanettare il flagranza A.C., venticinque anni di Lendinara in provincia di Rovigo, volto noto alle forze dell'ordine per una serie di reati contro il patrimonio. Le forze dell'ordine sono state allertate dai gestori della struttura natatori dopo che l'uomo aveva rubato tre telefonini cellulari e altrettanti portafogli con all'interno cinque tra carte bancomat e PostePay di proprietà di una ventiduenne e di una coppia di ventitreenni tutti residenti a Sant'Elena. Il malvivente ha approfittato di una distrazione per portare via gli effetti personali che erano vicino agli asciugamani mentre i giovani erano in acqua. La refurtiva è stata riconsegnata ai titolari mentre il rodigino è stato portato nelle camere di sicurezza della locale stazione in attesa della direttissima prevista per martedì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba portafogli e cellulari a tre ventenni mentre sono in piscina: arrestato dai carabinieri

PadovaOggi è in caricamento