Cronaca Via Statale

Rimuovono i sigilli e rubano merce sequestrata: 3 arresti a Stanghella

I carabinieri, lunedì mattina, hanno stretto le manette ai polsi di tre italiani, sopresi ad asportare materiale all'interno dell'azienda "Food service", con sede in via Statale. I tre sono stati posti ai domiciliari

Lunedì mattina, alle 10, i carabinieri della stazione di Boara Pisani hanno arrestato tre italiani per furto e violazione dei sigilli all'interno di un capannone della ditta "Food Service", con sede a Stanghella in via Statale.

GLI ARRESTATI. Si tratta di Sara B., 36enne da Papozze, in provincia di Rovigo, con precedenti per reati contro il patrimonio; Agostino E., 49enne da Porto Viro, nel Rodigino, operaio, con precedenti in materia di stupefacenti; Marco S., 40enne di Monselice, incensurato.

SORPRESI A RUBARE MERCE SEQUESTRATA. I tre sono stati sorpresi ad asportare merce varia, per un valore complessivo di 5mila euro circa (liquido per radiatori, crick, accessori per pc, utensili da lavoro), già sequestrata dalla stazione di Boara Pisani nel corso di un'attività di contrasto alla ricettazione, conclusa nel 2013. Il materiale è stato ricollocato nel capannone, cui sono stati ripristinati i sigilli. Sono stati inoltre sequestrati un autocarro Fiat su cui i soggetti stavano caricando la refurtiva, e diversi arnesi da scasso. Gli arrestati, posti ai domiciliari nelle rispettive residenze, saranno giudicati con rito direttissimo martedì a Rovigo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimuovono i sigilli e rubano merce sequestrata: 3 arresti a Stanghella

PadovaOggi è in caricamento