Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Savonarola / Via Giotto

"Geometria di campo", depredata l'opera di Ievolella in via Giotto

La scultura era collocata sulla strada all'esterno di palazzo Cavalli a Padova. Il furto è avvenuto tra martedì sera e mercoledì. A denunciare la sparizione è stata un'addetta al Settore attività culturali del Comune

"Geometria di campo" di Antonio Ievolella

Hanno rubato l'opera d'arte contemporanea realizzata dallo scultore Antonio Ievolella e collocata davanti a palazzo Cavalli in via Giotto a Padova, in occasione della mostra "Sculture" dedicata all'artista, originario di Benevento ma padovano di adozione.

IL FURTO. La scultura, denominata "Geometria di campo", è sparita. A denunciarne la scomparsa, un'addetta al Settore attività culturali del Comune. Il furto sarebbe stato perpetrato nell'arco di tempo che va dalla serata di martedì 25 novembre al successivo mercoledì. L'opera, composta da 10 formelle di eguali dimensioni, in ferro e in rame, era esposta su strada pubblica. Il danno, senza dubbio ingente, non è ancora stato quantificato, ma è coperto da assicurazione.

LA MOSTRA. Lo scorso 25 ottobre la mostra era stata aperta al pubblico. Oltre allo spazio espositivo della galleria Cavour, diverse sculture monumentali del maestro erano state collocate "open air". Un percorso espositivo nello spazio urbano, costituito da 12 realizzazioni, installate nella Loggia della Gran Guardia, in piazzale San Giovanni, in piazzale Stazione, in piazzetta Valentini Terrani, in piazzetta Pedrocchi, a Porta Santa Croce, in via Gozzi, in via Gualchiere, in riviera Ponti Romani, in via San Fermo, e, infine, in via Giotto, dove aveva trovato posto l'opera depredata, sulla cui sparizione ora indagano i carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Geometria di campo", depredata l'opera di Ievolella in via Giotto

PadovaOggi è in caricamento