rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Piazze / Via San Fermo

Oviesse del centro senza tregua Stavolta le ladre sono 2 minorenni

Ancora un tentato furto ai danni del negozio di abbigliamento di via San Fermo a Padova. Martedì due ragazzine sono state pizzicate a rubare vestiti per un centinaio di euro. Denunciate e riconsegnate ai genitori

Non c'è tregua per il negozio Oviesse del centro patavino. Si susseguono i tentati furti, ultimo in ordine di tempo quello compiuto martedì da due ragazzine minorenni che sono state pizzicate all'uscita con vestiti rubati per un centinaio di euro.

SHOPPING "GRATIS" Studentesse spagnole scoperte all'Oviesse

VESTITI NELLA PANCERA E in auto abbigliamento per 10mila euro, beccati all'Oviesse

DENUNCIATE. Le baby-ladre, una 16enne di Conselve e una 17enne di Maserà sono state notate dagli agenti della sicurezza mentre si aggiravano nel negozio con fare sospetto. Il sentore degli uomini della vigilanza si è rivelato fondato quando nel camerino dal quale sono uscite le due sono state trovate le placche antitaccheggio staccate dai capi rubati. Fermate all'uscita, le due hanno dovuto fare i conti con la polizia giunta sul posto che le ha denunciate e riconsegnate alle rispettive famiglie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oviesse del centro senza tregua Stavolta le ladre sono 2 minorenni

PadovaOggi è in caricamento