rotate-mobile
Cronaca Monselice

Rapito per 4 giorni Spillo il pappagallo parlante che gira i mercati di mezza Italia

Il furto è avvenuto a Monselice il giorno di San Valentino, i carabinieri insieme ai colleghi del Cites di Venezia hanno ritrovato il pennuto e denunciato una sessantenne

È durato poco meno di quattro giorni il “sequestro” di Spillo, un pappagallo cenerino africano di una coppia emiliana che era stato rubato il giorno di San Valentino alla fiera di Monselice.

Furto e ritrovamento

Il 14 febbraio, come ormai accade da tempo, era stato allestito nella piazza della città murata un mercatino per la festa degli innamorati con varie bancarelle. In una di queste c’era anche Spillo, il volatile che gira per le fiere con i suoi padroni. Il pappagallo che per marito e moglie è come un figlio improvvisamente è sparito nella tarda mattinata. La donna ha presentato denuncia ai carabinieri della locale stazione che insieme al Cites di Venezia, specializzato nel contrasto al commercio illecito di specie esotiche, hanno iniziato le indagini. Ieri il giallo si è risolto con la denuncia di una sessantenne straniera residente alle Terme: all’interno della sua abitazione i militari hanno rinvenuto l’animale. All’inizio è stato difficile convincerla a restituire Spillo che poi è tornato dai suoi proprietari. Il pennuto ha una piccola ferita ma è tutto sommato in buone condizioni. “Grazie ai carabinieri- dice Lucilla Azzali, la padrona- la loro tempestività è stata fondamentale insieme all’interesse dei commercianti e dei residenti di Monselice”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapito per 4 giorni Spillo il pappagallo parlante che gira i mercati di mezza Italia

PadovaOggi è in caricamento