Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Via Giosuè Carducci

Spaccata alle Poste, banda di ladri Assalto al postamat: colpo sfuma

Lunedì notte all'ufficio postale di Levada. I malviventi hanno sfondato la vetrata e tentato di scardinare lo sportello per i prelievi. Forse l'arrivo dei carabinieri li ha indotti a desistere e a darsi alla fuga. Cassaforte intatta

Le Poste di Levada

Quattro o cinque persone, forse anche di più. Sono i responsabili dell'assalto, avvenuto nella notte tra lunedì e martedì, alle Poste di Levada a Piombino Dese.

SPACCATA ALLE POSTE. I malviventi sono entrati in azione in via Carducci verso le 2.30. Hanno dapprima segato la serratura della saracinesca. Dopo averla sollevata, si sono trovati di fronte alla vetrata dell'ingresso, che hanno sfondato con un tombino in ghisa. Quindi hanno puntato il bancomat sulla destra, agganciandolo, forse con l'ausilio di una corda metallica legata con un'estremità al maniglione superiore dello sportello e con l'altra ad un'auto, nel tentativo di sradicarlo e mettere le mani sulla cassaforte.

COLPO "SFUMA". Il piano dei banditi tuttavia è andato in fumo. I ladri non sono infatti riusciti ad arrivare al forzino. Nel frattempo alcuni residenti, destati dai rumori, hanno chiamato il 112. Immediato l'intervento dei carabinieri, ma i malviventi, che forse avevano intuito sarebbero arrivati di lì a poco, si erano già dileguati a mani vuote. Secondo alcuni testimoni, sarebbero fuggiti verso Badoere a bordo di tre mezzi. Si tratterebbe di una Bmw, di una Renault Megane e di un furgone, rubati poco prima ad una concessionaria di Villorba, nel Trevigiano.

POSTE APERTE. L'ufficio postale ha subìto diversi danni ma il denaro non è stato toccato. Martedì mattina, le Poste erano agibili e il servizio aperto al pubblico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccata alle Poste, banda di ladri Assalto al postamat: colpo sfuma

PadovaOggi è in caricamento