menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri all'impianto fotovoltaico, via centinaia di metri di cavi di rame

Il furto nella notte tra il 26 e il 27 dicembre: i malviventi hanno forzato il cancello d'ingresso e si sono introdotti all'interno di un terreno agricolo a Piombino Dese portando via "l'oro rosso"

Furto nella notte tra il 26 e il 27 dicembre all'interno di un terreno agricolo di corso Giovanni Stevanato a Piombino Dese, dove una banda di malviventi ha rubato centinaia di metri di cavi di rame.


IL FURTO. I ladri, per introdursi all'interno del campo, denominato "Campo fotovoltaico dell'Ostiglia", hanno forzato il cancello d'ingresso e reciso la rete di recinzione. Una volta dentro sono andati a colpo sicuro: da una ventina di pozzetti d'ispezione hanno portato via l'ingente quantità di quello che è ormai definito l'"oro rosso". Si trattava di cavi del diametro di 12 e 24 millimetri. Fortunatamente, nonostante il colpo, non si è verificata nessuna interruzione di corrente. A dare l'allarme il proprietario del terreno, un impresario edile di 61 anni residente a Trebaseleghe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento