Vigonza, colpo alla sala slot: per garantirsi la fuga, manomettono la serratura della porta

Nella notte tra domenica e lunedì, alcuni individui si sono introdotti nel locale di via Diaz, accedendo da una finestra posta sul retro. Hanno forzato le macchine da gioco e sono scappati con il bottino

Furto alla sala slot "Gl sas" di via Diaz, a Vigonza. Ignoti, nella notte tra domenica e lunedì, si sono introdotti all'interno del locale forzando una finestra del bagno posta sul retro e, una volta all'interno, hanno forzato le macchine da gioco e, per conquistarsi una fuga più sicura, hanno manomesso la serratura della porta d'ingresso, rendeno impossibile l'accesso.

DANNI. Ad accorgersi del furto è stato il gestore cinese dell'attività Y.W. , 41enne, residente a Camisano Vicentino. Sul posto i militari della stazione di Pionca di Vigonza per il sopralluogo. Dalle prime verifiche, i militari hanno rilevato che i malviventi, prima di entrare in azione, hanno anche manomesso il sistema di videosorveglianza, sfondando le telecamere con un bastone. Danno in corso di quantificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

  • Cuoco di un ristorante etnico stupra la collega, il padre e il fratello lo pestano di botte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento