Un abbraccio e l'orologio d'oro sparisce: caccia alla scippatrice dai capelli neri

Avrebbe utilizzato la consolidata "tecnica dell'abbraccio" la donna ricercata dopo aver scippato un anziano del prezioso orologio d'oro. Lo ha approcciato in centro in pieno giorno

(foto: archivio)

Sulle tracce della misteriosa ragazza mora ci sono gli agenti della questura che mercoledì hanno raccolto la testimonianza della vittima.

Un ringraziamento fin troppo caloroso

Erano da poco passate le 10 quando un settantaduenne padovano è stato avvicinato dalla donna in via del Carmine. Aveva appena parcheggiato la sua Bmw X4 per svolgere delle commissioni quando lungo la strada si è sentito chiamare da una ragazza che, con un forte accento straniero, gli ha chiesto delle indicazioni stradali. Dopo poche battute, dicendo di volerlo ringraziare, la giovane lo ha afferrato per un polso, tirandolo a sé e cercando di baciarlo sulla guancia. L'anziano si è istintivamente divincolato, mentre la donna si allontanava a passo spedito.

La triste scoperta

Dimenticato in fretta lo strano incontro, solo un'ora dopo il settantaduenne si è reso conto del motivo di tanta foga nei ringraziamenti: dal polso afferrato dalla straniera era sparito il costoso orologio in oro di marca Breguet. Impossibile capire dove si fosse diretta la scippatrice. Alla vittima non è rimasto che sporgere denuncia alla polizia fornendo le poche informazioni a disposizione. Descritta come una giovane straniera dai capelli neri e raccolti, la donna è ora ricercata dai poliziotti che indagano per ricostruirne i movimenti e tentare di recuperare il prezioso orologio, probabilmente rivenduto poco dopo il furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

  • Fermati dalla polizia mentre acquistano cocaina. L'amara sorpresa, sono due agenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento