Cronaca

Ha un infarto, in casa 118 scopre collezione di sedie a rotelle rubate

Un italiano disabile di 38 anni, di Vigodarzere, è stato denunciato per furto aggravato e continuato. Colto da malore, è stato soccorso dai sanitari. In garage c'erano 4 carrozzine dell'ospedale di Camposampiero

Un principio d'infarto ha smascherato la serie di furti messi a segno da un 38enne di Vigodarzere.

UN PRINCIPIO D'INFARTO. L'uomo, invalido, mercoledì ha chiamato il 118 per un malore improvviso. I sanitari sono accorsi con un'autoambulanza per soccorrere il paziente, colpito da un principio di attacco cardiaco. A bordo anche un medico, data la delicatezza della situazione.

QUATTRO CARROZZINE RUBATE. Durante le operazioni, il personale ha notato qualcosa di strano nel garage del 38enne. Quattro sedie a rotelle, di proprietà della Ulss di Camposampiero. Quelle carrozzine, in effetti, non si sarebbero dovute trovare lì, bensì in ospedale. Un fatto particolare, anche perché l'uomo, disabile, aveva già un suo mezzo, regolarmente assegnato.

COLLEZIONE DI SEDIE A ROTELLE. Sul posto è stato quindi richiesto l'intervento dei carabinieri della stazione di Pionca di Vigonza, che hanno accertato quanto rilevato dai sanitari. Il 38enne si era spesso recato in ospedale a Camposampiero per delle visite, e di volta in volta si era appropriato di una sedia a rotelle, fino ad arrivare a collezionarne 4, quelle appunto rinvenute dal personale medico nel garage della sua abitazione.

LA DENUNCIA. Il soggetto è stato quindi deferito in stato di libertà per furto aggravato e continuato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha un infarto, in casa 118 scopre collezione di sedie a rotelle rubate

PadovaOggi è in caricamento