menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazzano l'esplosivo all'ufficio postale ma scatta l'allarme: furto sventato

I carabinieri della compagnia di Este sono prontamente intervenuti allo sportello Atm di Solesino. Indagini in corso per capire che avesse piazzato la "Marmotta"

Come segnalato in un precedente articolo, i sistemi di sicurezza di Poste Italiane sono stati aggiornati negli ultimi mesi e hanno consentito di sventare diversi colpi. L'ultimo in ordine di tempo è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì a Solesino.

Allarme e fuga

Verso l'1.30 i carabinieri della compagnia di Este sono accorsi all'ufficio postale di piazza Martiri di Cefalonia dove qualcuno, per far saltare in aria lo sportello e rubare i contanti, aveva inserito un dispositivo denominato "Marmotta" nella fessura di erogazione del denaro. I malviventi hanno rinunciato a fare saltare in aria tutto per l'attivazione immediata del sistema di allarme che ha consentito ai militari di accorrere prontamente. Sul posto sono stati effettuati tutti i rilievi del caso con l'ausilio anche degli artificieri del nucleo investigativo di Padova che hanno messo in sicurezza l'edificio. La "marmotta" è stata sequestrata nella speranza che possa rivelare le impronte digitali dei ladri o altri elementi utili alle indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento