menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ristorante Da Carletto a Cadoneghe

Il ristorante Da Carletto a Cadoneghe

Nessuno lo nota, arraffa il cassetto del registratore di cassa e scappa

Un individuo travisato, mercoledì sera, ha derubato il bar della trattoria Da Carletto, in via Garibaldi a Cadoneghe. La cameriera non ha fatto in tempo ad acciuffarlo, che l'uomo si era già dileguato in auto

L'occasione fa l'uomo ladro, come si suol dire. E, in questo caso, il proverbio sembrerebbe proprio azzeccato. Un individuo, travisato con un passamontagna, è entrato nel bar della trattoria Da Carletto, in via Garibaldi a Cadoneghe. Se avesse visto dall'esterno che il bancone in quel momento era incustodito, o se fosse entrato per un caffè e avesse notato il registratore di cassa, lì, senza nessuno attorno, non si sa. Fatto sta che il soggetto si è avvicinato al banco, ha afferrato il cassetto con i soldi ed è scappato.

IL FURTO. Questione di pochi secondi. Nel locale in quel momento, erano le 22 circa di mercoledì, c'erano solo la cameriera e un cliente. Il resto del personale era nel ristorante sull'altro lato dell'edificio. Il titolare invece stava cenando in una saletta che collega la trattoria al bar. Nessuno ha avuto il tempo di accorgersi delle intenzioni dell'uomo. Quando lo hanno visto allontanarsi con il cassetto del registratore di cassa in mano, lo hanno inseguito increduli, ma, ad attenderlo c'era un'auto scura, che è schizzata via in direzione della tangenziale.

INDAGINI IN CORSO. Il titolare, allertato dalla cameriera, ha chiamato i carabinieri per denunciare il furto. Secondo la testimonianza di chi ha assistito alla scena, a bordo della macchina ci sarebbero state altre due persone, forse due complici. Per fortuna il ladro è fuggito con appena 100 euro. Ai militari è stato fornito un numero di targa, ma o, in quei brevi istanti, il codice è stato mal memorizzato, oppure la targa era stata alterata, fatto sta che non è stato possibile risalire alla vettura. Sono in corso le indagini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento