Coppia senza scrupoli: aiutano in casa un'anziana, ma le rubano gioielli e bancomat

Oltre al furto, la fiducia tradita. Si è conclusa con una doppia denuncia la triste vicenda che ha visto un'81enne derubata dei suoi averi da due persone che considerava amiche

Una sequela di furti ai danni di un'anziana indifesa, resi ancor più squallidi dalla fiducia che la vittima aveva riposto nei suoi aguzzini. Dopo mesi di ruberie, una coppia di padovani è stata denunciata.

Fiducia mal riposta

Dietro la maschera di brave persone disposte a dare una mano a un'anziana sola si celavano due mascalzoni. Le indagini condotte nelle ultime settimane non hanno lasciato dubbi, ma solo la più amara delle certezze: B.A., 50enne di Saccolongo, e la compagna padovana F.R. di un anno più giovane si sono approfittati per mesi di una 81enne, compaesana dell'uomo. Si erano offerti di aiutarla nelle faccende domestiche e nei lavori pesanti e lei, pensionata, era entusiasta. Ormai li considerava parte della famiglia, tanto da consegnarli copia delle chiavi di casa.

Le indagini

A quel punto per i due il gioco era fatto: andavano e venivano senza destare sospetto e ne hanno approfittato per rubare, tra il 18 settembre e il 10 novembre, i gioielli dell'anziana. Non contenti hanno intascato bancomat e codice pin prelevando 2mila euro. A quel punto i parenti della donna, insospettiti, hanno allertato i carabinieri che in breve hanno stretto il cerchio attorno ai due sedicenti factotum. Visionando le telecamere delle banche e cercando i monili rubati, gli inquirenti hanno scoperto che la coppia li aveva venduti a un compro oro della zona, ottenendo la conferma decisiva. Date le prove raccolte, i due sono stati denunciati per furto e utilizzo indebito di carte di credito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Prende a calci un bancomat, palpeggia una donna, si masturba dal panettiere: denunciato

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Tenta il suicidio con i gas di scarico dell'auto, salvato da un passante

  • Fuoco ed esplosione in un'autorimessa: un quarantenne gravemente ferito, tangenziali bloccate

  • Samira, possibile svolta: recuperato un cadavere di donna ad Albarella

Torna su
PadovaOggi è in caricamento